Gli errori comuni da evitare con le tartarughe

Proprio come tutti gli animali, anche le tartarughe hanno bisogno di attenzione ed accorgimenti specifici poiché sono animali delicati.

Tra i simpatici animali a quattro zampe molto delicati troviamo sicuramente le tartarughe, piccoli esseri che hanno bisogno di molta attenzione ed accorgimenti specifici utili al loro benessere. Ma quali sono i principali errori che l’uomo deve evitare con l’allevamento di tartarughe d’acqua? In primo luogo, è indispensabile ricordardi che anche le tartarughe che sono in acqua hanno bisogno di un ambiente caldo. Indispensabile è anche la pulizia degli animali che non dovranno avere mai l’acqua sporca: quindi, cambiatela eliminando gli escrementi dall’acqua.

Altra cosa da tenere sotto controllo è l’alimentazione: è necessario non nutrire eccessivamente gli animali poiché si potrebbe rovinare la loro alimentazione; errore frequente è anche la monoalimentazione. Tutti i cibi che darete alle vostre tartarughe dovranno esser simili a quelli che si trovano in natura, perciò niente cibo decongelato o condito.

Ricordatevi, poi, di offrire alle vostre tartarughe la giusta illuminazione con la luce del sole: la luce solare nelle tartarughe favorisce la sintesi della vitamina D ed il corretto metabolismo del calcio e fosforo. Naturalmente è indispensabile anche che le tartarughe possano avere una zona ombreggiata ideale per non incorrere nel surriscaldamento corporeo. Infine, l’ultimo consiglio utile per chi si trova ad allevare per la prima volta le tartarughe è quello di non collocare le tartarughe nelle vaschette di plastica con pochi cm di acqua: i poveri amici a quattro zampe non avrebbero la possiblità di nuotare comodamente nella vasca, incorrendo in gravi patologie.

Leave a Reply