Cibo per uccelli in gabbia

Quando si acquista un uccellino da tenere in gabbia nella propria abitazione o in una voliera in giardino, si deve innanzitutto informarsi sulla razza e sulle abitudini dell’animale, e sul tipo di mangime da somminstrare.

In generale comunque gli uccelli sono granivori e/o insettivori, e si deve cercare di apportare il giusto nutrimento di vitamine, minerali, grassi per dargli una nutrizione completa anche perchè spesso in gabbia tendono a indebolire il fisico non volando come se fossero liberi.

In commercio il mangime più diffuso e a buon mercato sono le miscele di semi, ma spesso in molte di queste l’elevato livello di acidi grassi insaturi può impedire l’assorbimento intestinale del calcio e richiedere un maggior quantitativo di vitamina E.Quindi si opta oggi per dei mangimi estrusi,in vendita già confezionati, che sono completi di tutte le sostanze necessarie al loro corretto sviluppo e nutrimento quotidiano.

Somministrare anche piccoli pezzi di frutta e verdura fresca, lavati con acqua prima dell’uso, senza esagerare comunque nelle dosi, che apportano acqua, fruttosio e alcune vitamine, sali minerali e fibre, e tenere sempre a loro disposizione acqua fresca che va cambiata ogni giorno.

Leave a Reply