Il vasto mondo degli alimenti e accessori per cani oggi sembra quasi illimitato.
Ci sono tantissimi prodotti di varie marche dalle più famose a quelle meno che offrono praticamente quanto c’è di meglio sul mercato.
Parlando del cibo per cani ad esempio sappiamo che si suddivide in cibo secco, umido e semi umido.
Queste sono le tre principali categorie che appartengono al settore del cibo per cani.
Ovviamente poi troviamo cibo per le varie fasce d’età e per tante patologie dei nostri amici a quattro zampe.

Il cibo secco è una categoria molto gettonata a cui appartengono ad esempio le famose crocchette per cani.

Si chiama così per via del modo in cui viene realizzato.
Il cibo secco come altri tipi di cibo contiene vari tipi di carne, proteine e vitamine e risulta quindi essere sotto il profilo nutrizionale un alimento completo, e anche il nostro veterinario di fiducia consiglierà cibo confezionato proprio per questo motivo e ci aiuterà a offrire al nostro cane una dieta bilanciata e anche completa secondo le sue esigenze.

Infatti il cane varia le sue necessità caloriche  in relazione all’età , all’attività fisica che svolge ogni giorno, a alcune condizioni particolari come la gravidanza e l’allattamento.
In ogni caso in generale, l’alimentazione di un cane adulto deve dare delle proteine animali per circa il 50%, e il restante 50% deve essere dato da carboidrati, grassi, da vitamine e sali minerali in proporzione adeguata.

La prima cosa da controllare quando compriamo un mangime per cani è vedere se è “mangime completo” o  “mangime complementare”.

Infatti il mangime completo è un prodotto che   soddisfa tutte le esigenze nutritive e non bisogna pertanto aggiungervi  altro . Questi possono essere secchi   e umidi .

Il mangime complementare  invece è un prodotto che  non è sufficiente da solo a nutrire in maniera corretta il cane e quindi ci va sempre una integrazione. Sono complementari, ad esempio, le confezioni di pasta,  riso e  zuppe, ma anche i biscotti e i vari snack.

Se si vuole utilizzare per il nostro cane del cibo secco, è importante sceglierne uno  che sulla confezione  porti la dicitura di “mangime completo”.
Inoltre si deve anche fare attenzione  alla composizione del cibo e agli ingredienti scritti sulla confezione.

Se poi usate il cibo per cani secco, ovvero le crocchette, è necessario dividere la loro quantità per tre: questo perchè un etto di crocchette vale circa tre etti di cibo umido  perché le crocchette non contengono acqua e inoltre è bene spesso bagnarle in modo da renderle anche più digeribili.

Lascia un commento