Cibo per pesci

Nell’acquario i nostri pesciolini hanno bisogno di tutte le sostanze nutritive come vitamine,proteine, carboidarti, grassi e dobbiamo somministrargliele noi con il cibo.
In commercio ci sono mangimi preconfezionati molto validi che contengono tutte queste sostanze, sono mangimi secchi in scaglie, pastiglie, pellets, e mangimi liofilizzati che vanno dati in alternanza assieme a quelli secchi.
Fare attenzione ai composti del mangime e alle loro quantità e seguire le indicazioni per le quantità in base al numero di pesci presenti nell’acquario, meglio dargliene in piccole quantità 2-3 volte al giorno in modo che venga mangiato subito e non si depositi sul fondo creando sporco e inquindando l’acqua della vasca.
Ogni razza di pesci ha le sue particolari esigenze e prima di acquistarli dovreste informarvi sulle abitudini alimentari per mettere insieme nella stessa vasca pesci con le stesse abitudini.
Ad eempio alcuni pesci amano scavare il fondale alla ricerca di cibo, per questi pesci vanno bene mangimi in pastiglie che cadono sul fondo cosicchè essi li possano trovare.
Le confezioni di cibo vanno conservate in luogo fresco e asciutto e consumate nel giro di 2/3 mesi.
Altri cibi sono quelli surgelati, che contengono molte sostanze nutritive e vanno somministati previo scongelamento, e ogni tanto va bene somministrare anche cibo fresco come pezzetti di verdure, alghe secche, sempre informandosi bene del tipo di alimenti di cui necessita la specie di pesci che abbiamo nell’acquario.
Molto nutritive sono anche piccole prede come larve, insetti, crostacei, come dafnie, artemia salina, tubifex, krill, anguille dell’aceto, gammaridi, che sono in vendita nei negozi di prodotti per acquari.

Leave a Reply