Come accade per il resto del mondo degli animali, anche le tartarughe di terra hanno bisogno di esser alimentate con il giusto cibo: la loro alimentazione, difatti, deve esser sana e varia in maniera tale che il loro stato di salute sia sempre ottimale. Questa “regola” – se così possiamo definirla – è valida per tutti gli animali e diciamo pure che è ancora più importante per gli animali che sono allevvati in casa, giacché quest’ultimi non sono assolutamente in grado di recuperare il proprio cibo da soli. Insomma, questi animali rimanendo sull’erba o in balcone non possono trovare certamente tutte le proteine e vitamine e dunque è proprio il padrone che deve preoccuparsi del loro stato di salute.

L’alimentazione delle tartatughe tedusto – quelle che generalemente si trovano libere proprio sui paesi del mar Mediterraneo –  hanno bisogno di un’alimentazione costituita per il 90% da vegetali misti  con foglie e parti di frutta ed ortaggi. Ad ogni modo, da ciò è possibile capire che la tartaruga richiede un’alimentazione abbastanza equilibrata, prettamente ricca di fibre, con molte vitamine, sali minerali, molta acqua e pochi grassi, oli e proteine.

Proprio come tutti i cucchioli, anche le tartarughe se potessero scegliere cosa mangiare si nutrirebbero prettamente di alimenti dolci e grassi,  poiché questo tipo di cibo dona maggiore energia ma fa ingrasare. Ad ogni modo, onde evitare questi casi è importate tagliare la verdura a foglie verdi in piccole strisce e, magari, mischiare con delle altre insalate in restante 10% si potrà sostituire con frutta ed ortaggi.

 

Lascia un commento