• Post author:
  • Post category:Cani
  • Post comments:0 Commenti

Italiani: sempre più cinofili
Lo dicono le statistiche e, passeggiando per strada, ci si può rendere conto che il rapporto tra gli italiani e gli animali, anzi tra gli italiani e i cani, è cambiato.
Un tempo la funzione del cane era soprattutto di utilità, era il guardiano della proprietà, accompagnava i cacciatori, curava le greggi o difendeva i membri della famiglia. Certo era considerato un amico, ma si trattava più che altro di una collaborazione tra uomo e animale, ora invece è stato promosso a membro della famiglia e sono sempre maggiori le cure e le attenzioni che gli si dedicano. E’ divenuto il compagno con cui passeggiare, giocare, ma anche andare in vacanza, perché anche le strutture alberghiere che accolgono gli amici pelosi vanno via via aumentando.
Le cure per il cane partono dall’alimentazione
Avanzi in casa? Bene, si danno al cane. Un’affermazione di questo genere oggi non è più ammessa perché i “pelosi” non hanno la funzione di pattumiere, ma sono esseri che hanno diritto a un’alimentazione completa e bilanciata e, se non si vuole preparare i loro pasti prestando cura agli ingredienti e alle dosi, vi sono in commercio una miriade di prodotti pensati appositamente per loro.
L’alimentazione è importantissima per la sua salute e deve essere impostata in base alla razza, all’attività giornaliera e all’età del cane. Un cucciolo avrà bisogno di cibi con un buon apporto di calcio per favorire lo sviluppo delle ossa, un cane adulto dovrà privilegiare invece i nutrienti adattati in base alla sua attività fisica e un anziano dovrà sopperire alle carenze dell’organismo.
Il benessere dell’amico a quattro zampe
Se per l’alimentazione si può scegliere il cibo secco o umido secondo le preferenze del cane, per il suo benessere occorre invece pensare a fornirgli un’adeguata protezione dai parassiti optando per i diversi prodotti oggi in commercio, dagli spot-on ai collari, fino alle lozioni. Immancabili poi i detergenti per la sua pulizia e, per chi soffre dei rigori del clima, ci sono indumenti pensati appositamente, cappottini e cibo per cani che si trovano nei migliori negozi di animali dove vendono anche cibo per gatti, gabbie per uccellini, filtri e led per acquari e via dicendo.
Le visite veterinarie
Chi ama il suo cane, deve tenere alla sua salute e quindi, oltre a visite veterinarie periodiche, deve provvedere a vaccinarlo per le più comuni e devastanti patologie che lo possono colpire, dalla parvovirosi fino alla leishamniosi.

Lascia un commento