Il cane Bandog da guardia

Il cane Bandog da guardia conosciuto anche come “Bandogge” è il nome generico per qualsiasi tipo di Bulldog Type Mastiff. Il Bandog ha una muscolatura molto prominente e un’angolazione che dà al cane un aspetto molto atletico.

Carattere

La razza di cane Bandog da guardia è una combinazione di dignità e coraggio; Calma e affettuosa al suo maestro, ma capace di proteggere. Questa particolare razza di tipo Bandog è una protezione estremamente capace. Se una persona sconosciuta si avvicina al loro territorio percepito o al suo maestro, il Bandog si posizionerà immediatamente tra il suo maestro e lo sconosciuto. Se la persona che sta avvicinando non si abbassa, prendono immediata azione difensiva.

Il cane migliore da guardia

È a causa di questo comportamento istintivo che Bandog si è guadagnato un posto nei migliori cani di guardia del mondo. Proteggono se stessi e le loro famiglie fino alla fine. I bandogs possono stare insieme con altri animali se sono allevati con loro, compresi gattini, gatti e altri cani, ma possono essere aggressivi con animali con cui non sono stati socializzati. Bandog sembra avere un senso di quando essere gentile per cui sono eccellenti con i bambini. Sono membri eccellenti della famiglia così come il peggior incubo di un intruso. Si dice che siano “I Pacefici Silenziosi”.

E’ una vera razza?

Il cane Bandog da guardia americano non è di razza, nel modo in cui conosciamo la parola “purosangue”. La loro origine è dall’Old Mastiff inglese, Bulldog americano e Boxer.

Il Bandog americano è una nuova razza simile a un bulldog. Il cane è stato sviluppato e riconosciuto come razza ufficiale nei primi anni 1990 dopo essere stato selettivamente allevato, combinando le caratteristiche del United Kennel Club Pit Bull Terrier e del American Kennel Club American Staffordshire Terrier. L’obiettivo era quello di creare un cane di famiglia che potrebbe essere un buon cane da guardia, protettore e un buon compagno di tutti i membri della famiglia.



Be the first to comment

Leave a Reply