Sono divere le cause per cui un cane si comporta male e tira il guinzaglio quando si va in giro; ad esempio, si parla di scarsa educazione in età da cucciolo, ma anche di metodi educativi non adatti o applicati in modo non del tutto corretto. In questo modo, il padrone non è in grado di controllare il proprio cane, quando va a spasso e , in un certo senso, si fa comandare da lui quando vuole tornare a casa o raggiungere un luogo specifico.

In questo caso, sorge sportanea una domanda: che cosa fare? E’ fondamentale educare il proprio amico a quattro zampe, facendosi aiutare da un esperto; a tal proposito si dovrà educare anche il cane alla condotta al guinzaglio, in maniera tale che questo non si metta a tirare durante il passeggio.

Quando il tuo cane nota un posto piacevole, cerca di accontentarlo, sostando così più a lungo nel luogo che ha attirato la sua attenzione; meglio ancora se lo si porta a socializzare al parco con altri cagnolini.

Ad ogni modo, ricorda di non lasciare mai scegliere a lui il percorso della passeggiata, poiché dovrai essere tu a mantenere il controllo della situazione. La cosa migliora sarà anche quello di cambiare spesso il percorso e il luogo in cui portarlo a giocare, in maniera tale che tu possa intervenire con dei metodi correttivi. Queste sono delle piccole dritte che potrai adottare per andare a passeggio con fido, senza che lui prenda il comando della situazione!

Lascia un commento