pappagalliGrazie ad uno studio promosso in collaborazione con l’Università di Copenhagen, coordinato da Thorsten Balby dell’Università in Danimarca, è stato messo in evidenza una grande dote dei pappagalli. Ma di cosa di tratta? A quanto pare, sembra che i nostri amici pappagalli abbiano l’abilità di imitare i suoi che ascoltano e cercano così di riprodurli; in questo modo, il pappagallo sfrutta l’opportunità per cercare di innescare una comunicazione con il proprio interlocutore e/o padrone.

La ricerca è stata portata avanti con un parrocchetto frontearancio della famiglia Psittacidi ed è stato messo in evidenza che il simpatico uccellino cercava di imitare le voci delle persone che si rivolgervano proprio a lui. Insomma, sembra che nel tempo è stato in grado di svilupparsi evolutivamente per cercare di comunicare con specifiche specie animali tra diversi gruppi numerosi.

Il risultato finale, perciò, è stata una scoperta eccezionale: in pratica, il team è venuto a conoscenza del fatto che le persone imitate sono quelle che rispondono molto più velocemente alle chiamate degli stessi imitatori. Alla fine, dunque, si può concludere che i piccoli pappagallini mettono in atto una strategia per rendere ancor più facile la comunicazione.

Questo significa che anche i pappagalli adottati nella nosta abitazione possono mettersi in comunicazione con noi e cercare di interagire insieme. E tuo pappagallo cerca di comunicare con te?

Lascia un commento