Il cane può mangiare la pasta?

Una domanda che spesso si sentono rivolgere i veterinari è: “Posso dare la pasta al mio cane?” La pasta è sicuramente il piatto più diffuso sulle tavole italiane e anche quello sottoposto a maggiori sprechi, ma al cane fa bene o male?

Pro della pasta ai cani

Vista la sua composizione, grandi quantità di pasta possono essere molto nocive per il cane. Al cane si può dare qualche piccola razione di pasta ma solo saltuariamente, non deve essere assolutamente la base della sua alimentazione.
Se data in piccoli dosi, la pasta non altera il sistema digestivo del cane anzi può migliorare al consistenza delle feci del cane, quindi utile in caso di diarrea, ma, a questo scopo, sarebbe meglio il riso. Volendo trovare delle caratteristiche positive nel dare la pasta ai cani possiamo dire che grazie al glucosio fornito dai carboidrati è garantita l’energia per muscoli e cervello e non contiene colesterolo. Se si utilizza la pasta integrale c’è anche un’aggiunta di ferro e vitamina B.

Contro della pasta ai cani

Ricordiamoci che la pasta è fonte di carboidrati e troppi possono portare (cosa che vale anche per noi umani) all’obesità. Tra le altre cose , studi recenti, hanno dimostrato che il metabolismo dei cani è in grado di elaborare solo piccole quantità di carboidrati, quindi una porzione intera di pasta, per il cane, sarà impossibile da digerire.Il cane ha bisogno di una dieta molto equilibrata e, come potete vedere su www.caniepadronifelici.it ci sono alimenti adatti e altri velenosi per i nostri amici a quattro zampe. La pasta non è velenosa ma va limitata. Per i cani, ad esempio, sono importanti le proteine e la pasta non apporta nessun valore nutrizionale.

In commercio si trova una pasta specifica per cani: non ha nulla di particolare, semplicemente è fatta solo di grano non raffinato, quindi più digeribile per lui perché, in caso non lo sappiate, anche il cane può vere dei problemi con il glutine. La pasta è ancor meno indicata se il cane è in sovrappeso o ha problemi di blocco intestinale: in questi casi è un alimento che andrebbe rigorosamente eliminato. Visto e considerato che la pasta, come abbiamo detto, non ha nutrimenti adatti al cane, se proprio gli volete dare un contentino una volta ogni tanto, dategliela condita con un po’ di carne, possibilmente bianca, senza intingoli o soffritti: per intenderci non si deve condire con il ragù.



Be the first to comment

Leave a Reply