Proposte di legge mai approvate per l’abbandono di animali

Chi abbandona un animale commette un reato punibile secondo l’art. 727 codice penale italiano, e il massimo della pena è di un anno di reclusione e una multa che va da mille a diecimila euro .

Ma esistono anche delle proposte di legge, depositate all’ inizio dell’estate,per dare una ulteriore stretta al fenomeno dell’abbandono di animali che proprio in estate quando si parte per le vacanze vede il suo culmine.

Le ultime due proposte in ordine temporale sono state presentate a giugno 2016 e giugno 2015.

Tancredi Turco, deputato di Al nel 2015 aveva depositato un testo dove si specificava di innalzare la multa da un minimo di 2.500 euro a un massino di 25mila.

La proposta del 2016 vedeva il deputato di Scelta Civica Salvatore Matarrese, con un innalzamento delle multe e inoltre soggiorno e sostentamento in struttura adeguata dell’animale abbandonato a spese di colui che lo ha abbandonato e inoltre il divieto per due anni da parte di chi abbandona di tenere animali.

anche nel 2013 Michela Brambilla aveva proposto che l’animale entrasse a far parte del nucleo familiare in modo che chi ha un animale fosse anche responsabile del suo benessere, mantenimento e cura.

Però su questi testi, pervenuti alla commissione Giustizia della Camera, non si è mai cominciato un esame per la loro approvazione.



Be the first to comment

Leave a Reply