Come insegnare a parlare il pappagallo

Il pappagallo è sicuramente uno tra i simpatici amici volatili che ci possono far compagnia durante la nostra vita domestica. Ma perché non insegnargli a parlare per comunicare più velocemente?

 

Tra gli animali più colorati da compagnia per casa, troviamo sicuramente i pappagalli che con il loro piumaggio sanno dare un tocco di allegria in più all’intera abitazione. Questi simpatici amici, peraltro, rallegrano la casa con i loro simpatici versi, anche se a volte è possibile sentirli parlare ed esclamare proprio le nostre parole da umani. Quindi, perché non insegnargli qualche simpatica parola per comunicare al meglio con noi?

 

Per prima cosa, se desiderate insegnare al vostro pappagallo qualche parola, dovrete farlo in età giovane, perché per gli adulti è molto più difficile seguire un allenamento del genere. Peraltro, tenete in considerazione che se avete acquistato da poco un pappagallo, dovrete dapprima dagli il tempo di ambientarsi in casa, senza metterlo sotto stress con l’insistenza di insegnare qualche parola.

 

Le prime parole che dovrete insegnare al vostro pappagallo dovranno esser molto più semplici: ad esempio, potrete imparare il nome, oppure dirgli ciao o ancora pronunciare delle sillabe in modo chiaro da potergli far capire successivamente altre parole.

 

Altra cosa fondamentale per insegnare al vostro simpatico animaletto delle parole, è quello di collocare la voliera in un luogo in cui il pappagallo possa rimanere in contatto con gli altri esseri umani della casa; inoltre, questo dovrà esser anche un luogo fresco in modo tale che climaticamente stia bene. Per allenare il vostro pappagallo all’apprendimento di qualche parola, vi consigliamo infine di scegliere lo stesso orario e la stessa durata. In questo modo, sarà come un rituale da portare avanti per alcune settimani o mesi, e lo stesso pappagallo sarà finalmente parlarvi o dire qualche simpatica parola.

 

Leave a Reply