presepeTra poco inizia il periodo di Natale e come ogni anno in tantissimi paesi di tutta Italia si organizzano i presepi viventi ovvero una rappresentazione del presepio fatta con persone e figuranti che per alcune ore al giorno rivivono la magia e il fascino della ricostruzione della grotta di Betlemme col bambin Gesù e tutti i personaggi del presepio.
Nel presepio ci sono anche animali che sono per lo più animali da cortile come anatre, oche e galline, asinelli molto caratteristici dei presepi di tutto il mondo, e anche altri animali come pecore e caprette.
Questi animali prendono parte alla rappresentazione che spesso diventa anche una rievocazione di antichi mestieri e strumenti artigiani e contadini del passato.

Tra i vari presepi viventi nella regione del Veneto segnaliamo ad esempio quello di Maerne (VE), di San Pietro in Cariano, Valpolicella (VR), Istrana (TV), Fratta Polesine (RO), Pontelongo (PD), Schio (VI), Belluno.

In Italia uno dei più famosi è a Casole D’Elsa un piccolo paese toscano caratteristico e che si trova sulla sommità di una collina a 420 m di altezza .
L’ Associazione “Casoleventi” è appunto una associazione nata per allestire il “Presepe vivente”.

La scena del presepe viene ambientata in gran parte nel centro storico del paese in particolare nella parte medioevale tra vicoli e piazzette antiche con tanti locali caratteristici, addobbati per l’occasione anche “con una grande cura nella ricostruzione dei particolari e nel rispetto delle tradizioni del tempo passato, senza trascurare nessun dettaglio”.

Il presepe vivente più antico è quello di Greccio appunto in luogo dove S.Francesco iniziò la tradizione del presepe.
Anche a Morcone (BE) nel centro storico viene allestito un bellissimo presepe e ugualmente a Tricase (LE) , Custonaci (TP), Genga (AN), Venegono inferiore (VA), Aqui Terme (Massa Carrara), Visciano (NA), Canosa di Puglia (BA), Forino (AV), S.Biagio (MN), Vaccheria (CE), Pietrelcina (BE), Matera, Dogliani (CN).

Inutile dire però che in tutto il paese ci sono queste bellissime rappresentazioni viventi della natività da non perdere assolutamente!

Lascia un commento