Se avete da poco preso un micio e vi state chiendo come farete per trasportare il vostro micio dal veterinaio, non dovrete solo munirvi di un tradizionale trasportino da gatto, bensì dovrete anche prendere in considerazione alcuni comportamenti da avere con il vostro animale domestico. Dunque, elimina dalla tua mente l’idea di portare il micio in braccio, giacché se si spaventa potrebbe scarpare via e finire anche sotto un auto.

Quindi, scegliete di acquistare la tradizionale gabbietta in metallo, grazie alla quale il gatto potrà anche guardare fuori quello che succede; peraltro, questo tipo di gabbietta è perfetto nel caso in cui il vostro gatto fosse troppo aggressivo e, quindi, può fare inizioni senza farlo uscire dalla gabbietta. Durante l’inverno, magari, potete realizzare una piccola copertura in stoffa che vi aiuterà a tenerlo lontano dal freddo e correnti d’aria.

Evitate poi di riempire il trasportino del gatto conoggetti non utili, perché potrebbe ritrovarsi molto scomodo all’interno di una gabbia che, nella sua comodità, non sarà di certo uguale ad una cuccia. Ad ogni modo, vi consigliamo di far abituare il vostro gatto ad utilizzare questo trasportino come un tradizionale oggetto domestico: ad esempio, ogni tanto potreste mettere dei croccantini al suo interno in maniera da far abituare il gatto ad entrare.

Dopodiché inserite il vostro micio, senza alcun tentennamento, all’interno della gabbietta e se si impunta senza graffiare e mordere provate a spingere le zampette ed il sedere fino a farlo entrare definitivamente.  Ricordatevi, infine, di non mettere mai due gatti nello stesso trasportino perché magari potrebbero anche litigare e farsi male, in uno spazio così piccolo.

Lascia un commento