Il gatto Certosino origina dalla Francia quindi niente a che vedere con Certosa, è conosciuto anche come gatto blu e circa da cento anni viene allevato.

Le caratteristiche fisiche principali sono legate al colore del pelo d’un grigio-blu uniforme, folto e lucido con sfumature che possono variare da una tonalità più scura ad una più chiara. Gli occhi sono di un colore intenso che varia dall’ocra dorato fino ad un colore più bruciato verso il rame. I certosini sono muscolosi ed eleganti, hanno un aspetto vigile e sono vispi. La femmina è più piccola del maschio che ha lineamenti soprattutto del muso più marcati.

Il carattere è quello tipico dei gatti molto riservato, affettuoso e schivo. È poco invadente e gli piacciono le coccole equilibrate, soprattutto dal padrone, di rado si avvicina a sconosciuti o cerca affetto senza conoscere la persona.

L’alimentazione dei Certosini non richiede particolari accorgimenti se non il variare le tipologie di cibo. Carne, riso e verdura vanno benissimo e si possono integrare anche a cibo secco. Devono sempre avere a disposizione l’acqua e non seguire una dieta che non li porti ad ingrassare eccessivamente.

Lascia un commento