I pappagalli sono uccelli davvero socievoli e amano stare con il padrone.
Tra le varie razze di pappagalli troviamo anche i pappagallini verdi del Brasile.

Piumaggio

Questi sono caratterizzati dal tipico colore verde acceso del piumaggio, e portano anche striature di altri colori, in particolare sulla fronte, guance e petto ci sono sfumature di giallo chiaro, la testa e il collo portano sfumature bluastre mentre le penne secondarie sono gialle, quelle primarie blu.
Hanno una coda lunga colorata di blu-verde. Il becco è colore arancione chiaro, l’iride dell’occhio scura, le zampe sono rosate.

Caratteristiche

Il loro nome scientifico è “tirica” e deriva da una parola sudamericana che vuol dire appunto “piccolo pappagallo”. Sono molto diffusi nel loro paese di origine, anche nelle aree urbane, e hanno grande abilità nell’imitare i suoni e le voci sia di altri animali che umane.

Il maschio è solo leggermente più grosso della femmina, e la coppia è monogama e sta insieme tutta la vita dedita a cure parentali reciproche e alla crescita dei pulcini.

Alimentazione

In natura si ciba di frutta, noci di cocco, kapok, Cryptocaria moscata, Cecropia, fichi selvatici, guava, papaya e Pseodobombax.
Non disdegna nemmeno larve o piccoli insetti.
In cattività va nutrito semi per calopsite in miscela, legumi bolliti, datteri o frutti di palma, anche macedonia e verdura, e molta frutta succosa e polposa come fico, guaiava e mango