paastoretedescoSe si intende portare a casa uno di quei bei cuccioli pastore tedesco che si vedono anche nelle pubblicità, potete indirizzarvi a uno dei tanti allevamenti di questi cuccioli di razza.
Ce ne sono molti in tutte le regioni e non sarà difficile individuare quello che si trova più vicino alla vostra abitazione in modo da potere andare a visitare l’allevamento e guardare come vivono i cagnolini.

Scegliere un cucciolo in un allevamento di cuccioli di pastore tedesco da di certo maggiori garanzie che non andare a prenderlo in una cucciolata privata o magari in canile, come anche in un negozio di animali, e questo sicuramente per via delle cure adeguate ma anche per il fatto che si possono conoscere i genitori e quindi sapere con certezza se il cucciolo è di pura razza o meno.

Molti allevamenti infatti possono anche offrire il pedigree ai clienti, ovvero l’albero genealogico del cucciolo fino a varie generazioni indietro in modo da conoscere la purezza della sua razza. Il pastore tedesco ha indole docile e coraggiosa, è ottimo come cane da compagnia, ma anche da guardia e da difesa oppure viene impiegato spesso anche come da pastore.

Il pedigree sarebbe un documento usato per la prima volta per quello che riguardava la genealogia dei cavalli da corsa in Inghilterra.

In seguito anche gli allevatori di altri animali domestici lo utilizzarono per individuare la loro genealogia e vedere anche le varie caratteristiche di ogni ascendente in modo da potere anche procedere a una selezione artificiale della razza. Da qui poi si è iniziato a indicare gli ascendenti per abitudine fino ai giorni nostri.

Per chi ama i cuccioli di pastore tedesco quindi è possibile anche conoscere la genealogia dei suoi antenati e aver un cane di razza in casa.