Se possedete un gatto o avete intenzione di accogliere in casa un piccolo amico peloso, non potrete certamente sottovalutare il fatto che un micio ha bisogno di mantenere il più pulito possibile il pelo. E quindi abbiamo deciso di darvi alcuni consigli per aiutare il vostor micio più bello e pulito. Sicuramente starete pensando che i gatti si lavano da soli e dunque non hanno bisogno di un vero e proprio bagno, ma in realtà una pulizia più profonda spetta anche a loro!

Ma come fare per tenere al meglio il pelo dei piccoli mici? In pratica, non dovrete far altro che procurarvi alcuni strumenti fondamentali per la pulizia del pelo del micio: parliamo in tal caso di pettine, salviette ed asciugamani.  Con il pettine dovrete pettinare il vostro micio almeno una volta a settimana, utilizzando prima il lato del pettine a denti larghi nella direzione del pelo, e poi contropelo. Facendo in questo modo, si andranno ad eliminare i peli morti ed anche i nodi più semplici; per i nodi più complessi, invece, è meglio tagliarli e non strapparli mai.

Quest’operazione sarà da ripetere più volte durante il periodo della muta e ve ne accorgerete perché il gatto inizierà a perdere pelo. Nei negozi per animali potrete anche acquistare le salviette utili per la pulizia degli animali: con queste potrete pulire il pelo del vostro animale che sarà fresco e profumato ed anche gli occhietti che con la lacrimazione tendono a spocarsi facilmente. Usate anche la salvietta per pulire le orecchie una volta al mese. Nel caso in cui dobbiate fargli il bagno, stendete un asciugamano come base così che lui assocerà il momento a quello dell’igiene!

Lascia un commento