Siamo nel vivo delle vacanze e sicuramente molti di voi avranno pensato bene di lasciare l’automobile a casa e viaggiare verso la propria meta turistica sfruttando la comodità dell’areo. Proprio per questo, oggi desideriamo darvi qualche informazione in più per quanto riguarda il trasporto del proprio gatto o cane su questo mezzo!

Per prima cosa è necessario sapere che, di base, per viaggiare rimanendo all’interno dell’Europa vi sono delle regole precise: prima di tutto gli animali che sono sotto i tre mesi e quindi non hanno fatto ancora il vaccino antirabbica, non possono spostarsi. Nel caso avesse un cane di oltre 75 kg, questo potrà viaggiare solo su un volo cargo, mente che i cani da guida sono ammessi in modo del tutto gratuito in cabina, senza tener conto del loro peso. Il vostro animale, peraltro, dovrà viaggiare sempre all’interno del trasportino.

A seconda della compagnia di volo variano anche le regole per il trasporto: ad esempio, Alitalia permette l’accesso in cabina ai cani fino a 10 kg, mentre in poi devono andare in stiva. Air France, invece, fino a 6 kg ed un numero massimo di tre animali per persona in stiva. Per andare nel Regno Unito avrete bisogno di mettervi in contatto con le autorità del luogo per ottenere i permessi sanitari. Le compagnie low cost di Ryanair e Easyjet non ammettono né cani e né gatti.

Non vi resta che informarvi al meglio per scoprire tutte le info di cui avete veramente bisogno per partire con i vostri animali!

Lascia un commento