Tartarughe e testuggini

Tartaruga o testuggine? Che sia la stessa specie animale? Non proprio: quando si dice tartaruga si intende la tartaruga marina o d’acqua dolce, mentre quando si usa il termine testuggine ci si riferisce alla specie adattata alla vita terrestre.

Le specie di tartaruga e testuggine si distinguono non solo per l’habitat nel quale vivono, ma anche per l’aspetto e l’alimentazione. Le tartarughe sono onnivore, anche se in prevalenza carnivore, le testuggini sono invece erbivore anche se quando sono in cattività possono adattarsi ad altre tipologie di alimenti andando però contro la loro natura.
Esteriormente hanno un aspetto molto diverso a seconda della specie alla quale appartengono, ma in generale quelle acquatiche hanno una corazza dalla forma più affusolata e dinamica, mentre quelle di terra ce l’hanno generalmente più rialzata e pesante.

Tutte le tartarughe e testuggini vanno in letargo poiché sono rettili, se si decide di adottarne una è consigliabile rispettare il loro ritmo naturale ed evitare di costringerle a stare sveglie durante l’inverno. Bisogna essere molto attenti alle esigenze di queste creature e creare per loro un habitat adatto. Se pensate di poter tenere una testuggine da terra in appartamento sappiate che non ne sarà felice poiché dopo qualche anno inizierà a dare chiari segni di insofferenza, a quel punto sarete i primi a cercare una nuova sistemazione come i centri di cura e allevamento che accolgono sempre volentieri nuovi ospiti. In questi casi è sempre meglio optare per una tartaruga d’acqua dolce da tenere in un apposito acquario delle giuste dimensioni. Per essere sicuri delle dimensioni e dell’alimentazione chiedete ad un veterinario, vi concederà di certo una consulenza gratuita!

La tartaruga così come la testuggine è in grado di farsi capire dal suo proprietario, i linguaggi non verbali sono molto chiari e qualora si abbiano dei dubbi è sempre meglio consultare un esperto che saprà sicuramente spiegarvi i bisogni che il vostro animale manifesta. Per avere qualche notizia in più in merito ci sono alcuni accenni nella sezione dedicata all’addestramento degli animali!

Be the first to comment

Leave a Reply