Comprare cani di piccola taglia, i vantaggi

Oggi molta gente ha un cane in casa che gli fa compagnia e che gli da tanto affetto in cambio di coccole e cure.
Chi vuole comprare cani punta solitamente a cani di razza, come il cane maltese o il cane pitbull o altre razze di cani.

Quando si prende la decisione di portare a casa un cane però ci sono delle variabili da considerare , come la taglia del cane, il carattere, le abitudini, anche se poi è il padrone che può in un certo senso dare al cane un ambiente docile o ostile dove si forma la sua personalità.

I cani di taglia piccola sono indicati per chi vive in appartamento dato che non hanno un grande bisogno di spazio, anche se ovviamente si devono sempre portare fuori almeno tre volte al giorno anche da adulti e di più se cuccioli.
I cani di piccola taglia sono ad esempio il cane maltese, cane che avevano anche i nobili nell’antica Roma, il barboncino toys, lo Yorkshire, cani di taglia media sono il cane barbone, il cane pitbull, il labrador, di taglia grande ad esempio troviamo il pastore tedesco, il san Bernardo.

Attenzione anche al tipo di carattere che volete trovare in un cane, perchè ci sono cani più docili e cani più aggressivi.
Il cane pitbull viene descritto come tenace ed indomito, coraggioso, e molto fedele al padrone anche se è di indole aggressiva e un tempo veniva usato per i combattimenti di cani.
Se in famiglia quindi volete comprare cani più docili, se magari ci sono bambini, conviene scegliere cani più tranquilli e adatti alla compagnia anche dei bambini come i labrador.

I cani di taglia piccola poi sono adatti a stare in appartamento al contrario di quelli di tagli grande che hanno bisogno di correre e muoversi quotidianamente in spazi abbastanza ampi e inoltre il costo del suo fabbisogno alimentare cresce avendo cani grandi.
I cani piccoli inoltre come il cane maltese possono anche venire in viaggio con voi in cabina se dovete spostarvi in areo o treno mentre questo non è possibile coi cani di taglia grande.