La passeggiata e gli spostamenti del cane

Il cane sopratutto se vive in appartamento ha bisogno di fare delle passeggiate quotidiane nelle quali fa anche i bisognini.
Però è necessario disporre di un collare per cane o pettorina per cani per portarlo a spasso, qualsiasi taglia e dimensione abbia e a qualsiasi età.

Questo non solo per una questione di ordine pubblico ma anche per una maggiore sicurezza del nostro cane che non rischierà di sfuggire al nostro controllo e finire magari sotto una macchina o azzuffarsi con altri cani.

In generale la pettorina per cani viene utilizzata sui cuccioli, dato che questa offre un comodo supporto per il torace e la parte anteriore del corpo del cane, quindi il cucciolo che non cammina ancora incerto a volte ha bisogno di questo maggiore sostegno durante la passeggiata ma questo vale anche per i cani anziani.
I cani adulti in genere usano il collare da cane, che viene legato al collo e a cui va legato il guinzaglio se però il nostro cane tende a tirare molto è consigliabile usare la pettorina dato che potrebbe farsi male alle corde vocali e al collo con una tensione troppo forte del collare tirato.

Per il viaggio del cane, il regolamento stradale richiede che l’animale venga messo in un trasportino per cani, ovvero un’apposita gabbia da installare nel portabagagli dell’auto o con manico da portare in viaggio in aereo, nave o treno, con delle misure standard che viene detto anche kennel.
Oggi molte compagnie di trasporti permettono però che l’animale stia in cabina col padrone se le dimensioni sono contenute, sempre ovviamente dentro il suo trasportino per cani.

Sempre nei mezzi pubblici, se ad esempio si prende l’autobus, il cane deve viaggiare con collare cane o pettorina per cani, guinzaglio e museruola.

Riguardo il trasportino per cani ne esistono anche in tessuto che sono molto morbidi e facili da inserire in auto, per portare il cane con sè in tutti i propri spostamenti.