L’alimentazione per cani

Il cane è il migliore amico dell’uomo e per questo dobbiamo offrirgli il migliore cibo da cane per la sua specie e razza.
Quindi migliore non significa quello che va bene per noi ma il cibo cane che possa quindi apportargli tutte le sostanze nutrizionali di cui ha bisogno durante l’arco della giornata.
In commercio si trova una vasta gamma di alimenti per cani che possono sopperire a tutte le varie esigenze di ogni razza, e anche in base alle varie fasi ed età del cane, ovvero cibo per cuccioli, cibo per cani adulti, anziani e anche per cani molto attivi o poco attivi, e inoltre si trovano tantissime tipologie di mangime per cani che soffrono di particolari patologie, come obesità, malattie cardiovascolari e altro.

Si trova anche il cibo per cani che soffrono di intolleranze o particolari allergie.

L’alimentazione del cane dovrebbe avere fondamentalmente una percentuale di proteine che si aggira sul 35% al giorno per un cane adulto e i grassi sul 9-15% , dipende poi anche dalla vita che fa, se è attivo o sedentario, la sua età e stile di vita, se è un cucciolo ha bisogno di maggiori proteine e anche una cagna che allatta.
Le proteine delle uova, hanno un valore del 100%, del pesce intorno al 92% e poi quelle dei diversi tipi di carne.

Quando si controllano le confezioni di mangime per cani si deve quindi verificare che ci sia il giusto apporto di tali sostanze e non solo proteine ma anche vitamine e carboidrati ovviamente in percentuali minori.

Il cane deve avere un’alimentazione a base di carne ma comunque varia e con altri ingredienti all’interno, e sopratutto dobbiamo ricordare che non possiamo dargli tutti gli scarti del nostro cibo, infatti ci sono cibi come aglio e cipolla o cioccolata che sono assolutamente da eliminare tra gli alimenti per cani.